Benessere: Olio di Tamanu

Il tamanu è un albero che cresce spontaneo nelle zone tropicali, in particolare in Madagascar ed in Polinesia, dai suoi semi, molto simile a delle grosse olive verdi, si ricava uno speciale olio dalle molteplici virtù, soprattutto per risolvere o alleviare diversi problemi cutanei.

L’olio di tamanu si ottiene mediante la spremitura a freddo dei suoi noccioli, precedentemente essiccati, il risultato è un prodotto molto denso con un colore verde smeraldo, con un profumo intenso ed aromatico.

E’ particolarmente ricco di molteplici proprietà, è un valido antinfiammatorio per lenire piccole ferite, ustioni, colpi di sole o altre patologie a carico della pelle.

Idrata in profondità, è perfetto per ridurre le smagliature, infatti con il suo effetto rigenerante fa si che la pelle diventi morbida ed elastica, svolge un’efficace azione antiossidante, per contrastare  l’effetto dei radicali liberi, veri responsabili della degenerazione cellulare.

Questo prezioso tipo di olio è molto utilizzato nell’industria della cosmesi, che sfruttano le sue proprietà rigenerative, per realizzare creme in grado di contrastare l’ invecchiamento cutaneo, infatti  elimina o riduce le rughe e gli inestetismi come acne, brufoli, punti neri.

Le sue proprietà cicatrizzanti sono molto utili per coloro che sono affetti da psoriasi, un delicato massaggio aiuta a lenire il prurito e facilita la rimozione delle cellule morte, favorisce la rigenerazione dei tessuti, lasciando la pelle liscia  e più sana.

Può essere usato da solo o diventare un ingrediente importante nella composizione di creme idratanti, per prendersi cura del viso e del collo.

E’ possibile usarlo su qualsiasi tipo di pelle, anche quella dei bambini, magari per alleviare le tipiche irritazioni causate dal pannolino.