Le migliori APP Google Play 2019

Come ogni anno, prima del Google I/O, conferenza che si tiene a San Francisco tutti gli anni dal 2008, Google ha annunciato i vincitori dei Google Play Awards 2019. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato condiviso dalla nostra agenzia comunicazione. I vincitori delle varie categorie sono:

  • Migliore app per il benessere: WoeBot. È un sistema che conversa con l’utente e che fa domande riguardanti la salute mentale ed il benessere, non intende sostituirsi alla terapia vera e propria, ma offre un grande aiuto contro ansia e depressione.
  • La migliore app per il sostegno di handicap: Envision Al. È un’app pensata per gli ipovedenti; è in grado di leggere attraverso la fotocamera delle informazioni importanti che la persona ipovedente sta cercando di percepire. Può essere utile sia dentro casa che fuori, infatti riconosce i generi alimentari quando si fa la spesa, può leggere il menù al ristorante o riconoscere le persone tramite una sorta di riconoscimento facciale.
  • Migliore app per l’impatto sociale: Wisdo. È un’app che permette di condividere con altre persone i propri problemi, le proprie ansie e le proprie storie. Aiuta a farsi nuovi amici, ma soprattutto aiuta gli altri e se stessi. È particolarmente indicata per coloro che si sono isolati a causa dei social network e dei videogiochi.
  • Il gioco più bello: shadowgun legends. È un FPS sparatutto in 3D multipayer gratuito. Si crea il proprio mercenario e si inizia il gioco. Si possono svolgere delle missioni, acquistare o vendere oggetti. Basta poco per accrescere l’esperienza ed equipaggiare al meglio il proprio personaggio, così da poter sconfiggere qualsiasi avversario.
  • Miglior passatempo insieme agli altri: Neverthink. È un’applicazione che propone i video di Youtube basandosi sul nostro interesse. Non è un algoritmo a scegliere i video, bensì una squadra di persone in carne ed ossa, che fondamentalmente fa zapping per chi sta guardando, senza bisogno che quest’ultimo faccia nulla, se non rilassarsi.
  • Il gioco più originale e inventivo: Tick Tock: A Tale for Two. Per giocare a questo gioco bisogna essere necessariamente in due. I due giocatori sono intrappolati all’interno del mondo di un orologio e per poter scappare devono risolvere insieme degli enigmi. La cooperazione è alla base della riuscita di questo gioco, poiché ognuno dei giocatori avrà solo un pezzo del puzzle, completato dall’altro.
  • Migliore app per mercati emergenti: Canva. Permette di creare progetti grafici direttamente dal cellulare.
  • Migliore app rivoluzionaria: slowly. Permette di tornare alle care vecchie lettere inviate per posta, parliamo di tempi prima le famose presentazioni Google fatte con i documenti Drive. Si può infatti scrivere una lettera a chiunque all’interno della community, ma la ricezione non è immediata, infatti l’arrivo della posta può impiegare più o meno tempo a seconda della distanza fisica che separa il mittente dal destinatario.
  • Miglior gioco rivoluzionario: marvel strike force. È un’applicazione gratuita, che farà combattere supereroi e nemici l’uno al fianco dell’altro, con l’obiettivo di difendere la terra.