I 4 parchi divertimenti migliori della riviera romagnola

La coste dell’Emilia Romagna è una delle destinazioni predilette del turismo estivo, soprattutto delle famiglie con bambini. Qui non si trovano solo spiagge sabbiose con fondali bassi perfetti per la balneazione, ma anche tanti parchi divertimenti. Oltre a organizzare una bella gita al parco del delta del Po, di sicuro i bambini chiederanno di andare a divertirsi in uno dei tanti parchi a tema. Abbiamo stilato una lista per indicarvi i 4 principali.

Mirabilandia

In prima posizione non poteva mancare Mirabilandia, a pochi chilometri da Ravenna che organizza anche eventi lidi ferraresi 2019. È il parco divertimenti più grande d’Italia con un sacco di attrazioni come le montagne russe che passano nelle rovine Maya fino a quelle nella foresta Thailandese. I bambini appassionati di dinosauri potranno fare un’esperienza tipo Jurrasic Park a Dinoland. La Route 66 trasporta invece atmosferiche tipiche americane.

Aquafan

L’Aquafan di Riccione è tra i parchi acquatici più famosi d’Italia con un sacco di attrazioni che accontentano tutti i bambini e ragazzi. Gli scivolo acquatici più lunghi di tutti e con curve pazzesche sono solamente all’Aquafan che propone tanti altri giochi per il divertimento di tutta la famiglia.

Oltremare

Ancora sul podio c’è Oltremare che riproduce un’insenatura del mar Adriatico con tutta la conseguente fauna e flora ittica. L’attrazione principale che fa impazzire i più piccoli, e non solo, è il parco dei delfini dove è possibile conoscere questi cetacei gentili e giocherelloni. Uno degli obiettivi del parco è sensibilizzare sull’importanza della salvaguardia dei mari, compreso il nostro mar Adriatico, che no apre ma è anch’esso minacciato da pesca di frodo, surriscaldamento delle acque e inquinamento.

L’Italia in miniatura

L’Italia in miniatura è un’attrazione più istitutiva, ma non per questo meno interessante. Con oltre 85 mila metro quadrati e ben 273 miniature, permette di conoscere le meraviglie dell’Italia. I bambini si divertono a sentirsi dei giganti in mezzo a Venezia oppure sopra la basilica di San Pietro in Roma. Il verde non manca con oltre 500 alberi bonsai che rendono l’esperienza ancora più suggestiva.