Implantologia dentale: di che si tratta e come si fa

Si parla di impianto dentale quando si installa un dente artificiale tramite l’inserimento di una vite in titanio nella gengiva e nell’osso a cui viene ancorato il dente o anche più di uno. Le moderne tecniche di implantologia dentale a Milano sono davvero ciò che di meglio c’è per sostituire i denti mancanti.

La preparazione

L’intervento di implantologia dentale a Milano si esegue in anestesia locale. La zona della bocca viene addormenta perché il dentista possa intervenire senza fare male. Durante l’intervento perciò si resta svegli e si sentono rumori e vibrazioni ma non il dolore.

L’intervento

A questo punto, quando la bocca è insensibile, la gengiva viene incisa fino all’osso per poterlo dunque scoprire. Con una sorta di trapano viene forato l’osso della mandibola o della mascella abbastanza in profondità perché l’impianto possa reggere.  A questo punto viene inserito l’impianto nella gengiva e l’incisone sulla stessa viene chiusa tramite dei punti, di solito biodegradabili che non necessitano dell’intervento del dentista per esser tolti. Il tutto ha una durata di circa 20 30 minuti.

Il post operatorio

Dopo l’intervento per installare uno o un paio di denti artificiali, l’odontoiatra prescrive degli antibiotici per evitare che la ferita si infetti. È altresì possibile assumere un antidolorifico perché spesso sorge un po’ di fastidio. Il dolore si può attenuare anche con l’uso di ghiaccio e altri medicamenti che producano freddo per anestetizzare la zona dolente. Non si riuscirà a mangiare cibi solidi ma si dovrà fare una dieta liquida con zuppe, salse, centrifugati e simili. Sarebbe meglio evitare di lavarsi i denti per le prima 24 ore, trascorse le quali si può procedere con lo spazzolino senza dentifricio, evitando con cura la parte dove è stato messo l’impianto. Dopo circa 7 -10 giorni si torna dal dentista per applicare una protesi provvisoria in attesa delle faccette definitiva che avrà lo stesso aspetto dei denti naturali e una durata massima, cioè tutta la vita.